Accoglienza
E' necessario avere i cookie attivi per utilizzare il sito web

Mille ragioni
per scegliere l'eccellenza.
Più una.

La storia di Villa Russiz racconta tante storie,
e sono tutte storie d'amore...

Storia

L'amore profondo dei due fondatori, la baronessa Elvine Ritter de Zàhony e il conte Theodor de La Tour, che sfida e supera le convenzioni del tempo.

Scopri di più
Territorio

L'amore di Theodor per un luogo e un territorio, Russiz e il Collio Goriziano, che, esprimendo una straordinaria vocazione naturale per la viticoltura, corrispondono e esaltano l'opera dell'uomo nella produzione di vini dai profumi e sapori impareggiabili.

L'amore per un luogo e un territorio, Russiz e il Collio Goriziano, che, esprimendo una straordinaria vocazione naturale per la viticoltura...

Scopri di più
Casa famiglia

L'amore caritatevole per i bambini svantaggiati, che orienta fin dall'inizio l'opera di Elvine con l'istituzione di strutture di accoglienza e formazione; e che, tutt'oggi, dopo più di un secolo, continua a caratterizzare l'anima e la direzione etica delle attività della Fondazione Villa Russiz.

Scopri di più
Riconoscimenti
I nostri vini
Friulano
Corona - Vini Buoni D’Italia - La Guida ai vini autoctoni italiani di Mario Busso e Luigi Cremona - Touring Club Italiano Friulano 2016
Accoglienza

Fondazione Villa Russiz, immersa nel Collio Goriziano, a Capriva del Friuli, rappresenta una location esclusiva per banchetti e cerimonie, eventi privati, culturali e commerciali, congressi professionali, convegni e conferenze.

Ultime novità
23/02/2018
Uno Chardonnay caprivese al top
Il 2018 per Villa Russiz che quest'anno festeggia 150 anni comincia sotto i migliori auspici: lo Chardonnay "Gräfin De La Tour" 2013 è stato premiato come terzo miglior vino bianco d'Italia.